Dona il tuo 5x1000

all'Associazione Madre Teresa di Calcutta Onlus

Codice fiscale

91031310674

Salva i bambini dalla povertà

Portone d'ingresso fuori dalla mensa dei bambini africani

5x1000

Per donare il tuo 5X1000 all’Associazione Madre Teresa di Calcutta Onlus cerca sul modulo della dichiarazione dei redditi il riquadro “SCELTA PER LA DESTINAZIONE DEL CINQUE PER MILLE DELL’IRPEF”.

La tua firma può fare la differenza

Scrivi il tuo nome, cognome ed il Codice fiscale 91031310674 dell’Associazione Madre Teresa di Calcutta Onlus  come riportato nel fac-simile.

modulo fac-simile 5x1000 all'Associazione Madre Teresa di Calcutta Onlus

Come presentare il modello 730 o Redditi (ex Unico)?

Compila e firma il modulo della dichiarazione dei redditi scrivendo il codice fiscale dell’Associazione Madre Teresa di Calcutta Onlus:

91031310674

Entro quando presentare il 5x1000?

Va presentato entro il 30 novembre 2022. Per il modello 730 precompilato il termine di consegna è il 30 settembre 2022.

Le scadenze possono essere soggette a modifiche, chiedi al tuo CAF o al commercialista.

Come donare il 5x1000 senza dichiarazione dei redditi?

Compila e firma la scheda allegata alla Certificazione Unica (CU), inseriscila in una busta chiusa scrivendo “Destinazione cinque per mille dell’IRPEF” e consegnala a un ufficio postale o a un intermediario (CAF, commercialista, banca…).

Donazioni

Oltre alla firma del 5X1000 all’Associazione Madre Teresa di Calcutta Onlus puoi sostenere i nostri progetti con delle donazioni libere. Il ricavato ci permetterà di finanziare tutti gli interventi di sostegno economico rivolti a persone e famiglie che vivono  situazioni di povertà.

Benefici fiscali per i donatori

L’Associazione Madre Teresa di Calcutta è una Onlus (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale ai sensi del D.Lgs.460/97). Le aziende e i privati che effettuano una erogazione liberale possono beneficiare delle agevolazioni fiscali:

Le agevolazioni fiscali per le donazioni delle persone fisiche sono di due tipologie. Le persone fisiche possono infatti scegliere se:

  • detrarre l’importo (per un massimo di 30.000 euro di donazione) al 30%, oppure
  • dedurre l’importo donato senza limite assoluto ma entro il 10% del reddito complessivo dichiarato.

Tra tutti gli enti, le Organizzazioni di Volontariato possono inoltre far applicare ai propri donatori una detrazione del 35%, sempre per un massimo di 30.000 euro di donazione.

Tra detrazione e deduzione si può affermare che chi ha un reddito maggiore di 30.000 euro ha maggior convenienza a dedurre. Si consideri il fatto che sarà la persona a scegliere quando compilerà la dichiarazione dei redditi del 2019 se applicare la deduzione o la detrazione: come per le aziende, in caso di applicazione della deduzione sarà possibile per il contribuente portare alle dichiarazioni future la parte di deduzione non goduta.

Le agevolazioni fiscali delle aziende che effettuano una donazione per i poveri possono essere di diverso tipo. Le aziende possono dedurre l’importo donato senza limite assoluto ma entro il 10% del reddito complessivo dichiarato (senza il limite dei 70.000 euro, come precedentemente previsto). Inoltre, sempre nel limite del 10%, nel caso in cui la deduzione superi il valore del reddito complessivo dichiarato al netto di altre deduzioni, la parte di deduzione non goduta può essere riportata nelle dichiarazioni successive, fino al quarto periodo d’imposta successivo (esempio, una donazione effettuata nel 2018 può essere scontata persino fino al 2023).

Grazie al decreto 28 novembre 2019 “Erogazioni liberali in natura a favore degli enti del Terzo Settore”, le agevolazioni fiscali descritte nei precedenti paragrafi si applicano anche alle erogazioni liberali in natura, quindi di beni mobili e immobili. Non sono ammesse al beneficio le donazioni effettuate a favore di Imprese sociali costituite in forma di società.

Il decreto definisce anche le modalità di calcolo del valore dei beni oggetto delle detrazioni o deduzioni:

  • generalmente il valore del bene è calcolato in base al valore normale, quindi ai sensi del TUIR (art. 9), “il prezzo o corrispettivo mediamente praticato per i beni e i servizi della stessa specie o similari, in condizioni di libera concorrenza e al medesimo stadio di commercializzazione, nel tempo e nel luogo in cui i beni o servizi sono stati acquisiti o prestati, e, in mancanza, nel tempo e nel luogo più prossimi”;
  • nel caso di bene strumentale il valore della detrazione o della deduzione è determinato con riferimento al residuo valore fiscale all’atto del trasferimento;
  • nel caso della cessione dei beni e delle prestazioni dei servizi oggetto dell’attività dell’impresa o di materie prime e sussidiarie, di semilavorati e di altri beni mobili, la detrazione o deduzione è calcolata con riferimento al minore tra il valore normale e il valore delle rimanenze finali (art. 92 del TUIR):
  • nel caso in cui il valore del bene non sia oggettivamente determinabile o superi i 30.000 euro è obbligatoria una perizia giurata che attesti il valore.

Per ottenere le detrazioni o deduzioni fiscali la donazione deve essere accompagnata da un atto scritto in cui:

  • il donatore descrive i beni donati, indica i relativi valori e, nel caso, allega la perizia giurata;
  • l’ente beneficiario si impegna ad utilizzare direttamente i beni  ricevuti per le attività statutarie.

Paypal/Carta di credito

Bonifico bancario

IBAN: IT69U0200824404000401125984

Intestato a: Associazione Madre Teresa di Calcutta – Onlus

Bollettino postale

C/C postale n°: 77362606

Intestato a: Associazione Madre Teresa di Calcutta – Onlus

Unicredit Banca

Regali solidali

Per Comunioni, Cresime, Battesimi, Matrimoni, lauree e ogni altra ricorrenza indimenticabile realizziamo bomboniere, segnaposti, pergamene, biglietti e altri fantastici oggetti artigianali. Con una donazione per i poveri potrai festeggiare in modo solidale.

Personalizza il tuo regalo!

Scegli i testi per il tuo evento speciale, abbina i colori che ami e arricchisci il tutto con splendide immagini e decorazioni artistiche.

Per informazioni e richieste

334 8974 336 (Emanuela)