Sostegno Nuove Povertà

Con il progetto Sostegno Nuove Povertà l’Associazione Madre Teresa di Calcutta – Onlus realizza sul territorio italiano degli interventi di sostegno economico per famiglie e persone colpite dalla disoccupazione e dal precariato. Il termine “nuove povertà” si riferisce a tutte le situazioni di fragilità economica causate dalla crisi economica. Alle più note categorie in difficoltà (senzatetto, disabili, tossicodipendenti, alcolisti, prostitute, immigrati, etc) nell’ultimo decennio abbiamo visto aggiungersi un numero sempre maggiore di richiedenti aiuto. Fino a ieri queste persone provvedevano in modo autonomo al proprio sostentamento ma oggi si ritrovano senza i mezzi economici necessari per arrivare alla fine del mese.

Il nostro aiuto

Sostegni economici

uomo in t-shirt seduto sul letto guarda il portafoglio vuoto

Utenze scadute

Bollette di luce e gas

Mani di persona anziana contano due monete euro

Morosità

Locazione e mutui

Consegna di un sacchetto di viveri per il progetto Sostegno Nuove Povertà

Alimentari e casalinghi

Prima necessità

giovane dottoressa in camice medico mostra sorridente lo stetoscopio per il progetto Sostegno Nuove Povertà

Spese mediche

Visite, esami, farmaci

mamma bionda allatta con il biberon un neonato

Prima infanzia

Latte, pappe, pannolini

Per ricominciare

Come richiedere il sostegno

1
Appuntamento

Telefona al 347.900.0891 e prenota un appuntamento. Affronteremo la tua emergenza il prima possibile.​

2
Colloquio

Nella sede di via Verona 2-4 a Martinsicuro (TE) i nostri volontari ascolteranno la tua problematica e valuteranno la situazione.​

3
Domanda

Dopo aver individuato l'emergenza dovrai fornirci una documentazione per verificare i requisiti di accesso al sostegno.

4
Sostegno

Se la tua domanda viene accolta avrai accesso al nostro programma di sostegno personalizzato per affrontare l'emergenza.

I numeri

La povertà in Italia

Secondo il rapporto annuale dell’Istat, dal 2005 al 2021 le persone in povertà assoluta sono triplicate ed è raddoppiato il numero delle famiglie povere.

0
milioni

Persone in povertà assoluta

0
milioni

Famiglie povere

Dalla fine del 2021 sono circa 11 milioni gli italiani a rischio povertà. E il dato è destinato a peggiorare (fonte).

0
milioni

Italiani a rischio povertà

0
milioni

Disoccupati

0
milioni

Occupati in situazione di fragilità economica

Perdere il lavoro, ritrovarsi senza casa, non riuscire a fare la spesa, rinunciare al riscaldamento in inverno. Questa è la nuova povertà.

Un tipico esempio di nuove povertà è rappresentato dalla famiglia con due figli minori in età scolare. Lontani dall’essere benestanti, i genitori devono fare i conti con una situazione lavorativa precaria e al contempo provvedere ogni mese al pagamento delle rate del mutuo o al canone di locazione. Il problema sorge quando anche solo uno dei due coniugi perde il lavoro e improvvisamente il reddito della famiglia non è più sufficiente a coprire tutte le spese essenziali (casa, alimenti, scuola, cure mediche, etc). Pertanto, se non si dispone di un immediato supporto economico esterno al nucleo famigliare, il rischio di finire in stato di povertà diventa una certezza. Per scongiurare questa e altre situazioni analoghe, l’Associazione Madre Teresa di Calcutta – Onlus interviene con tempestività offrendo un piano di sostegno economico per famiglie e persone in difficoltà fino al ritrovamento della propria indipendenza economica.